Home

Opzioni Binarie: Cosa sono? Come funzionano? Si guadagna davvero?

Che cosa sono le Opzioni Binarie?
Le Opzioni Binarie funzionano?
Opzioni Binarie: Opinioni?
Queste sono le domande più ricercate su Google da chi è interessato a guadagnare online sfruttando le “Opzioni Binarie” e più in generale la speculazione in borsa.
Le “Opzioni Binarie” sono uno “Strumento Derivato” utilizzato per fare del Trading Online, ossia per investire in borsa o, come molti preferiscono dire, per “giocare in borsa”.
Questo tipo di Trading Online è chiamato “Trading Opzioni Binarie” per distinguerlo dal “Trading CFD”, ed indica la negoziazione sui mercati finanziari di vari “Strumenti Sottostanti” (o “Asset” o “Fixed Asset”). 
Il Trading Opzioni Binarie sta diventando sicuramente la moda del momento perché permette anche a chi non conosce a fondo i mercati finanziari di investire in borsa (o giocare in borsa) con successo. 
Dunque, con il Trading Opzioni Binarie, veramente tutti possono “imparare” a fare soldi facilmente e guadagnare online
Abbiamo usato il termine “imparare” perché sempre di investimenti in borsa si parla e quindi bisogna comunque sapere prima di fare, ma fortunatamente con un po' di impegno è tutto molto semplice con le Opzioni Binarie
Infatti, è sufficiente studiare interamente questa nostra gratuita “Guida sulle Opzioni Binarie” e tenersi aggiornati con i nostri articoli per capire come investire in borsa con successo.
Ma procediamo passo passo e vediamo cosa sono le Opzioni Binarie e come funzionano!

Leggi tutto: Opzioni Binarie: Cosa sono? Come funzionano? Si guadagna davvero?

Programma Affiliazione Amazon: Come emettere e spedire le fatture per i guadagni maturati su Amazon?

Nell'articolo intitolato “Programma Affiliazione Amazon: Si guadagna davvero? Come Funziona? Pro e Contro del ''Amazon Associates Affiliate Program” abbiamo potuto vedere come Amazon possa costituire una straordinaria realtà economica per quei webmaster che nei loro siti web recensiscono i prodotti e ne permettono la vendita guadagnandocene un buon utile.

Ebbene! Per tale "utile" (i guadagni) necessita emettere regolare fattura al fine di non infrangere le direttive del Fisco italiano. Di qui nel web si accavallano numerose domande come:

- Dove scaricare un facsimile per fatture ad Amazon?
- Come emettere e spedire fatture per i guadagni maturati su Amazon?
- Le fatture per l'Affiliazione Amazon posso essere spedite via posta elettronica?
- Ci vuole la marca da bollo sulle fatture dei guadagni Amazon?

Questo articolo insegna ai Webmaster come fare. Di seguito un facsimile di fattura che potrete utilizzare al meglio:

 

FACSIMILE FATTURA AD AMAZON

 

VENDITORE:

NOME DELLA TUA DITTA

INDIRIZZO DELLA TUA DITTA

CODICE FISCALE: __________________

P.IVA: ___________________________

CLIENTE:

Amazon Europe Core Sarl

5 Rue Plaetis

L-2338 Luxemburg

Luxemburg

P.Iva LU26375245

Fattura n. __ del __ Mese 201_

 

Compensi per prestazioni pubblicitarie con esposizione dei banner del periodo: 

Mese ____ del 201_ compreso.

 

Totale compensi: euro XX,XX

 

Vat resersed change: iva assolta dal destinatario, Amazon Europe Core Sarl (LU26375245), in conformità all’art. 196 delle Direttiva 2006/112/CE del Consiglio dell’Unione Europea. Iva a carico del cliente – art- 7 ter - DPR 633/1972 – Direttiva 2008/8/CE

 

TOTALE FATTURA: euro XX,XX

 

 

 

DOVE SPEDIRE LA FATTURA DI AMAZON?

Le fatture vanno spedite via posta in formato cartaceo all'indirizzo:

Amazon Europe Core Sarl

5 Rue Plaetis

L-2338 Luxembourg

Luxembourg

 

Consigli:

- Se non avete enormi guadagni, create fatture non superiori a euro 77,47 in modo da non aver l'obbligo di metterci una marca da bollo da 2 euro.

- Invece che spedire singolarmente ogni fattura, alla fine dell'anno fate una bella raccomandata con ricevuta di ritorno che contenga tutte le fatture così da risparmiare sulle spese di spedizione.

 

Domande frequenti:

- Perché bisogna spedire le fatture cartacee via posta se con altri partner commerciali si può semplicemente mettere la dicitura "La presente pubblicazione SOSTITUISCE INTEGRALMENTE l'invio effettuato in modo tradizionale a mezzo servizio postale. Tale operazione e' ammessa dalla normativa fiscale in essere, relativa alla Trasmissione delle Fatture per via Telematica. E' NECESSARIO GENERARE UNA STAMPA e procedere alla relativa archiviazione come prassi a norma di legge."??? RISPOSTA: In quanto il Programma d'Affiliazione Amazon (così come Google Adsense) NON fornisce un indirizzo di posta elettronica al quale inviargli telematicamente le fatture.

Programma Affiliazione Amazon: Si guadagna davvero? Come Funziona? Pro e Contro del ''Amazon Associates Affiliate Program''

Amazon (o meglio, Amazon.com, Inc.) è la famosissima azienda di commercio elettronico statunitense che vanta un Fatturato Lordo di 74,45 miliardi di dollari, un Utile netto di 274 milioni di dollari e ben 88.400 Dipendenti [dati del 2013].

Gran parte di questa sua ricchezza e di tutto il suo successo - ben il 40% stando al forum di discussione ufficiale di Amazon.com - proviene proprio dai suoi Affiliati (o Associati), ossia da coloro che hanno aderito al Programma Affiliazione Amazon (chiamato negli USA ''Amazon Associates Affiliate Program'').

cit. da Wikipedia: Alla fine del 2003, Amazon aveva quasi un milione di Associates. Questi possono accedere al catalogo di Amazon direttamente dai loro siti usando il servizio XML "Amazon Web Services" (AWS). Amazon è stata la prima ad usare questo sistema di referenti. L'idea è stata poi copiata da molti altri siti di commercio elettronico.

Un Associato/Affiliato (o ''Affiliate'' se si è in USA o in UK) è essenzialmente un venditore indipendente che riceve una commissione per indirizzare, attraverso dei link sui suoi siti, i clienti al sito di Amazon.com. Se attraverso uno di questi il cliente arriva poi a un acquisto, il "referente" (l'affiliato) riceve una commissione (cioè un guadagno).

Quindi, è sufficiente che un Webmaster (o meglio, un proprietario di un sito web), metta sul suo portale dei link o dei banner che indirizzano il traffico (gli utenti, i lettori) verso il sito Amazon.com (o .it o di altre estensioni) e, se questi utenti comprano i prodotti pubblicizzati da Amazon, il webmaster guadagnerà una percentuale sul valore finale di vendita. 

Ancora più precisamente (ed in altre parole): 

Se un utente clicca su un link affiliato di un webmaster, va su Amazon e aggiunge - senza andare uscire dalla pagina ed entro le 24 ore successive al click - un oggetto al carrello della spesa, ha 89 giorni per pagarlo e se lo fa, il webmaster affiliato prende una commissione.

Ma è tutto così semplice? ''NI''... vediamo dunque i Pro ed i Contro del Programma Affiliazione Amazon, come funziona, e se ci si guadagna davvero e nel caso come. 

 

 

Iniziamo con l'analizzare i vantaggi (quindi i PRO) che il Programma d'Affiliazione Amazon garantisce:

PRO & CONTRO del Programma Affiliazione Amazon:

PRO n°1) I pagamenti di Amazon sono sempre puntuali

La puntualità nei pagamenti a molti webmaster non professionisti potrebbe sembrare una caratteristica da poco, ma se si vive esclusivamente di guadagni online non lo è affatto. Infatti, essere certi che in una ben determinata data verranno corrisposti senza intoppi i meritati proventi, permette al webmaster professionista di programmare i suoi investimenti e le sue attività con una quasi assoluta certezza e tranquillità.

A conferma dell'elevata importanza della puntualità dei pagamenti, si possono leggere le innumerevoli lamentele di moltissimi webwriter, webmaster, etc. sui tantissimi forum di discussione inerenti le più disparate affiliazioni.

Nello specifico, dopo quanto paga Amazon? Lo si legge direttamente dal Regolamento del Programma Affiliazione Amazon che cita:

cit. Riceverai il versamento a circa 60 giorni dall’ultimo giorno di calendario del mese mediante il metodo di pagamento da te scelto tra le seguenti opzioni disponibili. Fino a quando non è stato selezionato uno dei metodi di pagamento indicati di seguito, non saremo in grado di eseguire il pagamento e tratterremo qualsiasi commissione maturata non ancora pagata, finché non lo avrai fatto.

Quindi, se per esempio nel mese di settembre il webmaster ha maturato delle commissioni che hanno raggiunto il payout minimo (25€ per i bonifici e 50€ per gli assegni), Amazon corrisponderà le stesse nel mese di dicembre.

 

 

PRO n°2) I prodotti sono quasi sempre di buona-alta qualità

Amazon è in gran parte un e-commerce (cioè vende i propri prodotti) e solo in minor parte è anche un Marketplace come eBay (ossia, permette la vendita anche di prodotti di altri venditori). I prodotti firmati Amazon sono - almeno in teoria - tutti validi, certificati e testati e quindi costituiscono un valore aggiunto che ispira fiducia negli acquirenti. Questo significa che promuovere i prodotti in vendita sul sito Amazon potrebbe portare ad un maggiore numero di vendite rispetto al promuovere gli stessi prodotti ma venduti da siti web differenti. 

 

 

Pro n°3) Sopra i 19€ di spesa le Spedizioni sono Gratuite

Cercare di vendere prodotti che costano più di 19€ ma meno di quella soglia tale che faccia tentennare l'acquisto di un prodotto, potrebbe permetterci un buon numero di vendite perché si potrebbe giocare la carta della spedizione gratuita. 

 

 

Pro n°4) Un singolo ''REFERRAL LINK'' è valido per TUTTI i prodotti in vendita sul sito Amazon e non solo per il prodotto pubblicizzato

Questo è un aspetto molto importante per l'economia di tutti i webmaster che sono interessati ad usare o usano il Programma Affiliazione Amazon.

Facciamo un esempio molto chiaro e soprattutto possibile:

  • Un webmaster ha scritto sul suo sito una recensione del libro (o del film) ''Hunger games'' di Suzanne Collins e ne promuove l'acquisto con un link e/o con un banner messo a disposizione dal Programma Affiliazione Amazon. 
  • Un utente legge tale recensione clicca sul link/banner e dunque viene rediretto sul sito Amazon verso l'acquisto del libro suddetto e recensito. Si crea così una ''sessione di vendita'' (della durata di massimo 24 ore). 
  • L'utente decide di NON acquistare questo libro (magari ce lo ha già), mentre decide di ''spulciare'' tra le offerte Amazon e si interessa ad un'altra pubblicazione (magari proprio ad uno dei due sequel della trilogia, ossia, ''La ragazza di fuocoHunger games'' e ''Il canto della rivoltaHunger games''). 
  • Decide infine di aggiungere nel suo carrello (entro 24 ore e senza chiudere la pagina) un libro diverso da quello sponsorizzato e recensito dal sito del webmaster originario e di terminare l'acquisto positivamente (entro i successivi 89 giorni). 

Risultato? Il webmaster guadagnerà comunque la sua meritata commissione. 

 

 

Pro n°5) Amazon è davvero capace nel convertire i visitatori in clienti paganti

Ricollegandoci al punto sopra spiegato, bisogna ulteriormente affermare che Amazon spende milioni di dollari nella ricerca allo scopo di ottimizzare la quantità di vendite e dunque per convertire i visitatori che i webmaster ''gli mandano'' in clienti veri e propri.

Affermare che ''basta inviare i lettori su Amazon e questo vende da solo'' è  molto azzardata, ma diciamo che rispetto ad altri e-commerce e Marketplace, ha una marcia in più in tal senso. 

 

 

Pro n°6) Amazon premia la meritocrazia e quindi sprona l'aumento delle vendite

Programma Affiliazione Amazon: Ci si guadagna davvero? Come Funziona? Pro e Contro del ''Amazon Associates Affiliate Program''Questa è una delle caratteristiche che amo di più in assoluto.

In sostanza, Amazon (UK, DE ed FR) cerca di incentivare l'aumento delle vendite promosse da uno stesso webmaster concedendogli percentuali/commissioni sempre più alte. 

Quindi, come si vede dall'immagine a lato, più prodotti si vendono e più le percentuali di commissione aumentano. 

In particolar modo questo premio sull'aumento delle vendite è altamente remunerativo per prodotti come i Libri cartacei. 

 

Purtroppo questo PRO porta con sé anche un paio di CONTRO: 

Contro n°1 e 2Meritocrazia NON premiata nel Programma Affiliazione Amazon italiano

La politica di premiare chi vende sempre di più è relegata ai soli prodotti dell'Amazon UK, Amazon DE ed Amazon FR mentre NON esiste ancora per i nostri più vicini Amazon IT ed Amazon ES. 

Inoltre, è valida ed applicabile solo per i cosiddetti ''Prodotti Generici'' ossia quelli NON riguardanti i tablet e gli e-reader Kindle, Prodotti Amazon MP3, Buoni regalo spendibili sui Siti Amazon, Prodotti Javari, Amazon Local, Prodotti AmazonBuyVIP. 

 

 

Pro n°7) Amazon è a livello mondiale

Se un webmaster affiliato non trova nel sito di nell'Amazon IT un determinato prodotto da promuovere, allora può cercarlo nelle altre 4 grandi estensioni europee (UK, DE, FR, ES) ciò aumenta dunque la possibilità e la gamma di prodotti. 

Ma ... Contro n°3) Ogni estensione Amazon ha necessità di una DIVERSA iscrizione al Programma Affiliazione Amazon per poter guadagnare dalla vendita-promozione anche dei loro prodotti. Da non scordare, inoltre, che in ogni estensione anche gli stessi prodotti possono far percepire delle percentuali di commissione diverse. 

Ecco dove iscriversi per tutte le estensioni: 

 

 

Contro n°4 e 5) I cookie (il tracciamento) durano solo 24 ore ''continuative''

I cookie (o tracking cookie) sono delle righe di testo informatico che permettono di memorizzare una sessione. Quando un lettore clicca sul link promozionale di un webmaster, automaticamente si crea ed inizia una ''sessione di vendita'' che per la maggior parte delle affiliazioni dura da 30 a 90 giorni mentre per Amazon dura al massimo 24 ore dal momento del click. 

Non solo per il Programma Affiliazione Amazon c'è una durata massima dei cookie inferiore alle altre affiliazioni (es. Sprintrade, Tradedoubler, Zanox, etc.), ma addirittura questa ''sessione di vendita'' può interrompersi prima delle 24 ore se l'utente-lettore, dopo aver cliccato sul link del prodotto Amazon promosso dal webmaster, chiude la pagina senza aver anzitempo inserito quel prodotto (o un altro sempre da sito Amazon) nel proprio carrello. 

 

Ma allora quando si guadagna e quando no con il Programma Affiliazione Amazon?

Ecco tutti i casi!!!

Premessa valida per tutti i casiIl lettore clicca sul link del webmaster e viene reindirizzato nella pagina Amazon inerente il prodotto promosso e recensito. Si crea così, immediatamente ed in automatico, una ''sessione di vendita'' della durata di massimo 24 ore. A questo punto il lettore ... 

... Aggiunge entro 24 ore (e senza chiudere la pagina del browser) al proprio carrello quel prodotto ed entro 89 giorni successivi lo acquista (lo paga). Risultato?  Il webmaster guadagna!
... Interessato da un altro prodotto Amazon, esce da quello dal webmaster recensito e mette nel proprio carrello (entro 24 ore dal click sul link e senza chiudere la pagina del browser) questo nuovo prodotto e lo acquista entro i successivi 89 giorno. Risultato?  Il webmaster guadagna!
... Chiude questa pagina Amazon e così cessa/scade immediatamente la sessione di vendita. Poi ci ritorna (persino entro le 24 ore dal click sul link) MA NON passando nuovamente per il link del webmaster (per es. cliccando nella sua cronologia web) e mette il prodotto nel carrello ed addirittura effettua l'acquisto. Risultato?  Il Webmaster NON guadagna!
... Chiude questa pagina Amazon e così cessa/scade immediatamente la sessione di vendita. Poi ci ritorna (persino DOPO le 24 ore dal click sul link) passando nuovamente per il link del webmaster, si crea così una nuova sessione di vendita e se porta l'utente a mettere nel carrello il prodotto entro le 24 ore (e ad acquistarlo entro i prossimi 89 giorni). Risultato?  Il Webmaster guadagna!
... Riduce ad una icona la pagina Amazon, oppure se fa un ''giretto'' tra le altre pagine Amazon ed entro le 24 ore successive al link del webmaster mette nel carrello un prodotto anche diverso da quello sponsorizzato e lo acquista entro i successivi 89 giorni. Risultato?  Il Webmaster guadagna!
... È interessato all'acquisto ma non è convinto, oppure lo è ma non ha tempo per mettere l'articolo nel suo carrello così o chiude la pagina o passano le 24 ore. Poi - per esempio - due soli giorni dopo decide di non solo metterlo nel carrello ma di acquistarlo subito. Risultato? Il Webmaster NON guadagna!
... È molto interessato al prodotto perché la recensione del webmaster è stata ottima, ma vuole vedere su altri portali web se lo stesso prodotto costa meno. Poi, si accorge che è meglio acquistarlo su Amazon (o per il prezzo, o per altre ragioni) ma non riclicca sul link ma ci va direttamente e lo compra. Risultato?  Il webmaster NON guadagna!

 

 

Contro n°5) La commissione massima è di soli 10€ per singolo prodotto

Sul sito di Amazon - nonostante questo sia nato esclusivamente come libreria online - si può  trovare quasi qualunque tipo di oggetto, dai più piccoli (cd, dvd, libri, e-book, etc.) ai più grandi (televisori da 80 pollici, elettrodomestici, etc.). 

Col Programma Affiliazione Amazon però - a prescindere dalla percentuale base spettante al webmaster referente (affiliato) - non si possono guadagnare più di 10€ per ogni singolo prodotto venduto tramite la propria referenza. 

Esempio pratico: 

Un webmaster promuove un computer portatile da 800€. Il Programma Affiliazione Amazon prevede per questa categoria un guadagno del 5% quindi ben 40€, ma invece il webmaster affiliato guadagnerà solo 10€. 

Questo insegna a capire bene quali prodotti proporre e promuovere e quali invece risultano essere poco convenienti. 

 

 

Pro n°8) Si guadagna anche se si vende a utenti già da tempo iscritti ad Amazon

In altre parole, anche se un utente è iscritto ad Amazon da anni (magari grazie ad un altro affiliato) e ha fatto già molti altri acquisti, se l'ultimo acquisto lo fa attraverso il vostro codice di tracciamento sarete voi a prendervi la commissione (il guadagno). 

 

 

Pro n°9) Si guadagnano commissioni anche vendendo prodotti NON-Amazon

Come scritto in precedenza, Amazon non è solo un e-commerce (vendita di propri prodotti) ma anche un MarketPlace (tipo Ebay) e quindi vende anche prodotti non propri.

Con il Programma Affiliazione Amazon, però, non c'è alcuna differenza di chi sia il venditore: qualunque prodotto venduto permetterà al webmaster affiliato il guadagno di una commissione anche se il prodotto non è di Amazon ma viene venduto tramite quest'ultimo. 

 

 

 

CASI DI PERDITA DEL GUADAGNO CON IL ''PROGRAMMA AFFILIAZIONE AMAZON''

Caso 1Politica di Reso di Amazon e decadenza della Commissione:

Premessa:

  • Le commissioni sono generate quando c'è l'effettiva spedizione (solitamente spediscono in massimo due giorni, ma per articoli di terzi non in magazzino i tempi possono essere maggiori); 
  • Le commissioni vengono visualizzate e accreditate il giorno dopo la vendita; 
  • Resi, controversie e simili fanno decadere la commissione. 

 

Esempio di Commissione e di Eventuale perdita del Guadagno per causa del Reso del prodotto aquistato

Fase 1: Giorno 01 Gennaio - Un utente legge la recensione di un prodotto sul tuo sito, clicca sul referral link che lo porta su Amazon, mette nel carrello il suddetto prodotto entro le 24 ore successive al click e senza uscire precedentemente dalla pagina Amazon. L'utente può scegliere il tipo di spedizione: 

La spedizione di un giorno,
La spedizione regolare di 3-5 giorni (la più frequente),
La spedizione dal Marketplace che dipende dal singolo venditore,
La spedizione ritardata di un articolo esaurito o che sta avendo qualche problema;

Fase 2: Appena il prodotto risulterà spedito, ti verrà accreditata la commissione entro 24 ore successive all'effettiva spedizione.

Eventuale Fase 3: L'acquirente ha 30 giorni di tempo per chiedere un reso (restituzione). Quindi invia il prodotto ad Amazon e SOLO se quest'ultimo lo ritiene valido allora inserisce nei rapporti del webmaster Affiliato una commissione negativa (che sarà dunque scontata da altre positive presenti - se ci sono - o future). 

 

Caso 2: Chiusura Account dell'Affiliato

Ci sono vari motivi per i quali un account affiliato può essere chiuso - con la conseguenza di perdere anche tutte le commissioni sino a quel momento maturate - ed uno dei più curiosi ed interessanti è quello che NON permette di ''parlare'' del Regolamento del Programma Affiliazione Amazon. 

Ti impegni a non emettere comunicati stampa o qualsiasi altra comunicazione al pubblico in relazione a questo Accordo Operativo, al tuo utilizzo dei Contenuti, o alla tua partecipazione al Programma.

Tale passo viene comunque ampiamente trasgredito (o meglio, sorvolato) sia da coloro che non leggono i regolamenti con attenzione, sia da chi rimane nell'anonimato (basti leggere le tante discussioni su Amazon anche su Alverde), sia da coloro che, per interessi economici diversi, non usano Amazon e quindi non rischiano alcuna chiusura.

Noi, ad esempio, non vendiamo direttamente con i nostri portali (quindi non abbiamo un account Amazon da affiliati), ma offriamo solo consulenze professionali a webmaster ed insegniamo loro a gestire al meglio i loro portali per aumentare le vendite e quindi i guadagni online. 

 

 

 

COME GUADAGNARE AL MEGLIO CON IL ''PROGRAMMA AFFILIAZIONE AMAZON''??? 

Abbiamo analizzato i Pro ed i Contro del Programma Affiliazione Amazon ed ora vediamo come aumentare il ROI ossia i guadagni.

ROI è l'acronimo della frase anglofona ''Return on investments'' ossia ''Ritorno sugli investimenti'' o anche ''indice di redditività del capitale investito''. Tale capitale può essere inteso anche come il tempo ed il sacrificio che è stato necessario per creare il nostro portale e renderlo performante per le vendite e quindi per ottenere alti guadagni online. 

Una delle domande che più ci pongono i nostri clienti ed i nostri lettori è ''Ma con il Programma Affiliazione Amazon si riesce davvero a guadagnare online?''. A giudicare dai tanti aspetti negativi, della lista dei Pro e dei Contro di cui sopra, potrebbe non sembrare ma con le giuste - ed oneste - strategie tali contro sono ampiamente minimizzabili e quindi  il Programma Affiliazione Amazon può dare delle grandi, grosse e grasse soddisfazioni. 

 

Premessa: Il tasso di conversione per chi usa il Programma Affiliazione Amazon deve stare dall'1 al 3% di media per considerarsi discretamente positivo, quindi, se va sotto, significa che o state sbagliando qualcosa o il brand (o il modello o il prodotto) scelto non è quello adatto. 

 

Strategia n°1: Non bisogna promuovere prodotti più costosi di ... 

Iniziamo col fattore che vuole la commissione massima di un prodotto retribuita ad un massimo di 10€. È facilmente arginabile scegliendo dei prodotti il cui costo non sia così eccessivo da rendere poco profittevole la sua promozione. 

Categoria di Prodotti Commissioni Pubblicitarie Fisse Costo massimo del prodotto da promuovere per aver il massimo profitto
Elettronica di Consumo, PC, Cucina 5,0% 200,00€
Giocattoli 8,0% 125,00€
Calzature, Sport, Orologi, Casa 12,0% 83,33€
Prodotti AmazonBuyVIP 10,0% 100,00€
Tutti gli altri prodotti 10,0% 100,00€

In aggiunta: 

La limitazione delle Commissioni Pubblicitarie a 10,00 € non si applica agli Acquisti Idonei di Prodotti compresi nelle seguenti Categorie: Libri, Musica, DVD e prodotti AmazonBuyVIP.

Beh, ovvio no?! Avete mai visto un DVD costare più di 100€? In sostanza, vale la stessa regola. 

 

 

Strategia n°2: Promuoviamo solo alcuni tipi di prodotti

  • Con la vendita/promozione dei MEDIA (libri ed ebook, musica, film, games, cd) si guadagna molto bene in quanto non c'è il tetto massimo dei 10€ a singola commissione, in quanto i prodotti media costano in genere molto poco ed i compratori difficilmente osservano se in altre parti sul web riescono a risparmiare qualche centesimino, ed in quanto oggi Amazon sui media paga la più alta percentuale disponibile ed ha la migliore offerta possibile. 
  • Con la vendita di elettronica/telefonia/etc. non si guadagna perché c'è troppa concorrenza (guardate che prezzi imbattibili hanno alcuni venditori su Ebay o su GliStockisti) e perché c'è il tetto massimo dei 10€ per singola commissione. 

 

 

Strategia n°3: La qualità delle recensioni aumenta la percentuale di vendita

Come abbiamo letto sopra, quando un utente legge la vostra recensione di un prodotto, clicca sul vostro banner/link affiliato, ma poi, una volta aver visto la pagina Amazon, chiude la stessa, e voi non percepite alcun guadagno neanche se, in un secondo momento, lo stesso utente decidere di ritornare sul Prodotto Amazon (ma non nuovamente tramite il vostro link/banner) e lo compra.

(Questo scenario sarebbe anzi il peggiore dei mali perché)In questo modo avrete comunque permesso una vendita senza però guadagnarci nulla. Come evitare dunque tale problema?

Come abbiamo sottotitolato, la qualità è molto importante: bisogna ''convincere subito'' il lettore ad acquistare. Vi aiuterà in ciò il creare recensioni molto accurate, fornire tutte le informazioni necessarie senza che debba andare a cercarle su altri siti, far subito capire tutti i pro e i contro, far leggere e mettere bene in mostra i commenti dei vari utenti, e poi - ci sta anche questo - ''vendere'' il prodotto ossia convincere effettivamente l'utente ad acquistarlo. (altrimenti era meglio non recensirlo proprio)

 

 

Strategia n°4: Come contrastare AdBlockPlus?

AdBlockPlus è un programma gratuito molto utilizzato da molti internauti sui loro browser che permette di non essere infastiditi da pubblicità popup, popunder, e banner di diversi tipi. 

Il metodo migliore per evitare che sul nostro sito le pubblicità d'affiliazione Amazon non si vedano è quella di ridurre il più possibile il numero dei banner e dei widget in virtù di un maggiore uso dei link affiliato.